mask

mask

mercoledì 12 ottobre 2011

La Norma

Ci resto sempre un po' male quando mi dicono che non sono normale.
Per un po' mi sono anche messo la cravatta, perché era normale. 
Ho partecipato al gran carnevale, perché lo facevano tutti ed era normale. 
Ne ho avuto anche il mio piccolo tornaconto personale. 
Ho detto sì davanti al prete perché lo facevano tutti ed era normale. 
(Poi l'hanno allontanato dalla parrocchia perché metteva le mani addosso ai bambini. Ho detto sì davanti ad un pedofilo.) 
Mi sono comprato una bella macchina e mi sono sentito normale.
Per un po'.
Il problema è che nella normalità c'è sempre qualcosa che stride, qualcosa di  simile al rumore che fa il gessetto strisciato sulla lavagna senza averlo spezzato prima.
Emilio Fede è una persona normale, così come lo sono Lele Mora, Fabrizio Corona e Bruno Vespa.
E stridono.
Se non li sentite vuol dire che siete normali.

Ho provato in tutti i modi ad andare d'accordo con la Norma, ma non c'è stato verso.
Preferisco la Bice, che almeno mi lascia fare quel cazzo che voglio.