mask

mask

venerdì 7 gennaio 2011

Alle 6:26 del mattino è ancora buio. E c'è silenzio.                Tutto è fermo, sospeso, ai blocchi di partenza.            A quest'ora sembra tutto più grande. Mette quasi paura.
                                          sul tavolino i resti di ieri sera.                      Aspetto, come sempre.           Aspetto quello che so già.  Aspetto che faccia buio di nuovo.