mask

mask

sabato 30 aprile 2011

Alì! Migliora la vita!

Adesso ogni volta che uscirò di casa leggerò questo messaggio e la mia vita sarà migliore.
Perché poi tu magari ti spacchi le palle tutta la vita per migliorarti la vita ma mica lo sapevi che bastava chiedere a quelli dei supermercati Alì.
Ma va' che il mondo è strano eh....

Marciando su un marciapiede.


Sono fatti per farci cagare il cane, per mettersi in vetrina, per dormirci avvolti dai cartoni, per accompagnarti a fare la spesa, per scambiarsi pettegolezzi e droga, sguardi indifferenti e precedenze pedonali, per nascondere le condotte fognarie, per parcheggiarci la macchina e per darti una direzione.
Sono fatti per marciare.
Di lusso o popolari, fuorilegge o intimi, sporchi o puliti, sicuri o da evitare, familiari, occupati da saluti frettolosi o chiusi da palazzi delle facciate nuove. Che puzzano di piscio, troppo bui o troppo illuminati, inutili o necessari, stretti come corridoi o larghi come autostrade, che si fermano ciechi o che attraversano continenti interi.
Il marciapiede ti riporta sempre a casa.
Gli eserciti marciano, gli schiavi marciano, le mandrie marciano.
Le giornate marciano.
I piedi marciano.
Sui marciapiede.