mask

mask

giovedì 27 gennaio 2011

la troiata dell'aperitivo

Ho un anno di più, e qualcosa in meno tu.”
Perché io sono dell'Acquario, anzi, ci vivo proprio dentro e ci sto comodissimo, tra i coralli di plastica e i pesci rossi.
A meno che l'Acquario non sia quella brocca di peltro che tiene in mano quella signorina con la tunica, ma non ne ho mai visto uno. Io, di acquario, conosco solo quello con i pesci dentro.
Pesci, Ariete, Bilancia, Toro, Leone, Scorpione. Questi riesco ad immaginarmeli abbastanza bene, con qualche piccola difficoltà per l'Ariete facilmente superabile, però, con un po' di immaginazione. Il Capricorno è una capra con il corno, e qui non ci piove. I Gemelli mi spiazzano un po' perché i gemelli a me hanno sempre spiazzato un po', anche quelli veri. Il Cancro mi inquieta di brutto, ma deve essere solo una strana associazione di idee. La Vergine, nonostante rievochi purezza e ingenuità, è esattamente il contrario. Ne ho sposata una quando ero distratto, molti anni fa. Il Sagittario io proprio non so...qualcuno l'ha mai visto? Dov'è la terra dei Sagittari? Nascono dalle uova? Vanno in letargo? Nuotano?