mask

mask

mercoledì 28 settembre 2011

la sindrome della prima persona


Da Healt: creatività, depressione e suicidio sono correlati.
Dickens, Keats, Tennesse Williams soffrivano di depressione.
Hemingway, Sylvia Plath, Wallace, si sono suicidati.
Poiché questi scrittori scrivevano in prima persona, questa caratteristica è considerata un segno di rischio.
Io non sono uno scrittore, ma i sintomi ce li ho tutti.
Da ora in avanti scriverò solo in terza persona.
Vi consiglio di fare lo stesso, che non si sa mai.