mask

mask

lunedì 29 novembre 2010

FABRIZIO DE ANDRè leggenda di natale



Un altro anno passato a cercare
E non si sa più nemmeno cosa
Un altro anno passato a guardare
Dentro una sfera che sembra una chiesa
Con le mani nelle tasche
Con il cuore che si inceppa
Con la mente che non trova

Con l'unica convinzione che tanto....
Verrà un altro Natale.


4 commenti:

  1. Mio padre rendeva il natale sempre un po' magico, avrebbe illuminato tutta la via se avesse potuto e apparecchiato la tavola di rosso ed oro (zecchino potendo), io negli ultimi anni sto facendo del mio meglio per ritrovare quella magia. Credo che quest'anno farò un albero tutto di blu, magia di piccole dolci cose di casa. Almeno il natale così deve essere...

    RispondiElimina
  2. ...ma io e te amica mia con le mani nelle tasche, camminiamo sulla strada e l'estate ancora dentro....

    RispondiElimina
  3. vorrei una tavola apparecchiata di rosso e oro, gli alberi blu e le magia delle piccole cose ogni giorno.
    Così sarebbe Natale tutto l'anno e soprattutto......
    non arriverebbe più quel cazzo di odioso capodanno che è sempre un'agonia.
    Tanti auguri Eli.

    RispondiElimina
  4. l'aria del Natale mi regala sempre una lieve malinconia...

    RispondiElimina