mask

mask

domenica 14 marzo 2010

L'Habana

Un pomeriggio umido d'agosto al cimitero dell'Avana. Davanti alla lapide rotta dell'ossario in cui riposava la sorella di Barbarita. 
Sotto quel cielo pesante e appiccicoso ho sentito tutto il peso della disperazione.
Poi siamo usciti e siamo andati a mangiarci una pizza.

Nessun commento:

Posta un commento