mask

mask

giovedì 20 aprile 2017

INTANTO CORRO








Stiamo chiusi in casa, tranquillanti, psicofarmaci, tonnellate di antidolorifici pro capite, niente ci fermerà, votati all’incoscienza, labbra all’ingiù, che sonnolenza. Cos’è cambiato, Davide? Il mondo è sempre lo stesso, sempre diverso. C’è ancora un corpo, il tuo. Sede di torture. Sede dell’estasi. Godi, ti dico. Non aver paura. Guarda di nuovo su. Guarda che bella. È così lunga quest’eclissi.

(Giulio Casale)







Nessun commento:

Posta un commento